BEFORE OPENING > Luca Rossi > Bourse de Commerce (Paris)

“La Bourse de Commerce, chiusa nel suo cerchio perfetto, ricoperta dalla sua impeccabile cupola, sarà il luogo in cui l’imprevedibile può diventare ovvio, l’inimmaginabile reale e l’inaspettato possibile. Un rivelatore della creazione in procinto di essere realizzato e, quindi, uno specchio del mondo.” Jean-Jacques Aillagon (Direttore della Pinault Art Collection) 

Luca Rossi realizzerà una mostra presso la Bourse de Commerce di Parigi prima della sua apertura ufficiale. Questo nuovo spazio inaugurerà ufficialmente il 23 gennaio e ospiterà la Pinault Collection. La mostra sarà visibile e visitabile nelle documentazione dello spazio che è stata diffusa prima della sua apertura ufficiale.

Quando gli ebrei dovettero scappare dalla loro terra furono costretti a passare dalla logica del monumento a quella del documento. Furono costretti a decodificare Dio. Creare un dispositivo “trasportabile” che gli permettesse di adattarsi a qualsiasi condizione. Le informazioni del documento permettono una natura dell’opera d’arte più articolata, una sorta di fibrillazione tra oggetto, immaginazione, esperienza diretta ed esperienza mediata.

Un documento PDF sarà la chiave di accesso per visitare la mostra di Luca Rossi presso la Bourse de Commerce.

Richiedi il documento PDF per visitare e vivere il progetto di Luca Rossi presso la Bourse de Commerce a Parigi

9 + 5 =

In fondo l’arte contemporanea può trasformare qualsiasi cosa in denaro (anche una banana) attraverso un documento: il certificato di autenticità. Dopo la fase moderna e postmoderna non è più il contenuto, l’opera d’arte in sé, ad essere rilevante ma il sistema che la sostiene: luoghi e pubbliche relazioni che garantiscono per il valore autentico dell’opera.

Se ci pensi anche progetti come Google, Facebook, Amazon, Apple, sono disinteressati al contenuto. A Google non interessa cosa cerchiamo; ad Amazon cosa compriamo; a Facebook cosa scriviamo, ad Apple cosa facciamo con computer e cellulari. Viviamo la sparizione del contenuto perchè è avvenuta la sparizione dello spettatore in una sorta di ruolo ibrido: ognuno di noi è produttore e consumatore di contenuti.

Dagli anni ’90 in poi con la trasformazione della critica d’arte in curatela d’arte, il valore delle opere d’arte dipende sempre di più dai luoghi e dalle pubbliche relazioni che la sostengono. In altre parole qualsiasi cosa il Sig. Rossi (Mr. Smith) potrebbe esporre ufficialmente dentro la Borse de Commerce, sarebbe interessante e avrebbe valore. Quindi perché muoversi e spendere tempo e denaro per farlo? Per visitare questa mostra puoi rimanere immobile dove ti trovi, ossia nella stessa condizione in cui l’autore ha creato questo stesso progetto (fermo dove si trova).

La mostra di Luca Rossi è visitabile nella tua dimensione privata attraverso la lettura di un documento PDF. Questo non significa che la mostra non sia coinvolgente e possa prevedere momenti emozionanti e imprevisti.