WHITEHOUSE BLOG

Perchè valorizzare un giovane artista oggi è un boomerang pericoloso?

Negli ultimi 20 anni in Italia l’arte contemporanea ha fatto molta fatica nel ritagliarsi uno spazio di dignità all’interno del dibattito pubblico. Questo è avvenuto e avviene per diverse ragioni.   La prima è sicuramente il peso dell’arte antica del passato che...

Il pubblico non esiste

Order a pizza from around the world (you could search the Milan take away "pizzeria" on Google) to be delivered in Milan in "Via Largo Isarco 2" from 10 am to 7 pm on Monday / Wednesday / Thursday, and from 10 am to 9 pm on Friday / Saturday / Sunday. pizzas, phone...

I Migliori 50 Artisti Contemporanei Italiani e Le Loro Quotazioni (finalmente attendibili)

I migliori 50 artisti contemporanei italiani e le loro quotazioni (finalmente) attendibili di Luca Rossi   Cosa succede se incrociamo la ricognizione critica che ho fatto nel 2014 su Artribune con la lista dei 100 artisti italiani "su cui puntare" pubblicata da Milano...

Il coma dell’arte italiana, ma nessuno ne parla

Dopo la Biennale di Istanbul che non vede artisti italiani (se non Bonvicini della stessa galleria berlinese dei curatori...), anche la Biennale di Lione non...NO scusate, ci sono tre giovani italiani: BURRI, FONTANA e SCHEGGI....  . Intanto veniamo da una Documenta...

Art in action

KA: Ho appena ricevuto la tua mail con il nuovo progetto presso "The Tanks" alla Tate Modern. Sei mai stato sul posto? LR: No, non ho ancora visitato dal vero la Tate Modern, ma non è importante. Mi è sempre interessato installare nello spazio privato dello...

Come fare l’artista nel 2017?

Il 98% degli artisti che dopo il 2001 hanno una galleria di livello o aiutano gli arredatori di interni ad arredare case o contribuiscono a dubbi investimenti o speculazioni. Contenti loro.   . Dopo il 2001 per definire un'opera o un percorso artistico di valore...

Il “Momento Aha”, la crisi dell’arte e le soluzioni

Hitler inginocchiato, l'arcobaleno percorribile, lavoratori pagati per stare dentro scatole di cartone, un cesso d'oro, un tesoro ritrovato in fondo al mare, una statua antica fatta di cera e che si scioglie, tutti i minuti di una giornata attraverso tutti i film...

Utopia/Distopia: il 2017 è il miglior anno nella storia.

Chi si pone il problema di creare un'opera d'arte, non può non considerare la sovrapproduzione e l'inquinamento di cose e informazioni a cui siamo sottoposti. Il sedicente artista può fare tre scelte: una scelta che potremo definire "rigida", ossia cercare di...

Summer Show 2015/2017: intervista con HUO.

HUO: Ho visto Summer Show 2015/2017. Le opere disegnate direttamente dentro lo spazio sono essenziali. Spazzano via tante cose inutili del mondo dell'arte: viaggi, aperitivi, pubbliche relazioni, speculazioni, biennali, ecc. Mi piace il parallelo che fai tra la...

Soldi che non hanno tempo di essere spesi

  Luca Rossi: Chi è per te Luca Rossi? Maurizio Cattelan: Mi sembra quello che firma i fac-simile della dichiarazione dei redditi. LR: Hai parlato della necessità di recuperare la tua “indipendenza” e quindi di prendere le distanze dal sistema dell’arte, in...

Summer Show 2015/2017: intervista con HUO.

HUO: Ho visto Summer Show 2015/2017. Le opere disegnate direttamente dentro lo spazio sono essenziali. Spazzano via tante cose inutili del mondo dell'arte: viaggi, aperitivi, pubbliche relazioni, speculazioni, biennali, ecc. Mi piace il parallelo che fai tra la...

Soldi che non hanno tempo di essere spesi

  Luca Rossi: Chi è per te Luca Rossi? Maurizio Cattelan: Mi sembra quello che firma i fac-simile della dichiarazione dei redditi. LR: Hai parlato della necessità di recuperare la tua “indipendenza” e quindi di prendere le distanze dal sistema dell’arte, in...

Il gesto creativo come atto di resistenza

"Esemplare in questo senso è il saggio (forse il più coinvolgente dell’intera raccolta) dedicato all’”atto di creazione”. Il punto di partenza di Agamben è una conferenza del 1987 di Gilles Deleuze, nella quale il gesto creativo è definito come un “atto di...

I Ghiaccioli al Polo Nord: un pomeriggio alla NABA

Ieri ho incontrato gli studenti di Adrian Paci presso la NABA (Nuova Accademia di Belle Arti). Pensavano che io non mi sarei presentato, quando chiunque potrebbe essere "Luca Rossi", quindi, volendo, qualcuno ci sarebbe stato in ogni caso. Gli studenti sono stati...

La crisi dell’arte contemporanea…e poi???

Dalla data simbolo del 2001 l'arte contemporanea, come la chiamiamo, vive una crisi di linguaggio da una parte e una sovrapproduzione di artisti, progetti e opere dall'altra. Si parla da anni del curatore come "autore" e "regista", addirittura Baratta pala di TRILOGIA...

Prime impressioni Padiglione Italia

  Articolo pubblicato in parte su Exibart: http://www.exibart.com/notizia.asp?IDNotizia=53316&IDCategoria=247 Premesso che il Padiglione Italia 2017 è il miglior padiglione italiano da 10 anni a questa parte, la prima impressione non è stata per me positiva. Forse...

Il nomadismo immobile di Luca Rossi

La ricerca di un nuovo equilibrio capitalitistico, e quindi la crisi, convive con una fase di grande sviluppo della tecnologia e dei mezzi di comunicazione. Come a dire, siamo poveri ma abbiamo tutti l'i-Phone con il quale possiamo "partecipare", dire la nostra, e...

Arte e politica: una mostra chiamata mondo

Il primato dell’arte sulla politica. Perché il vero Parlamento è intorno a casa tua. Luca Rossi si butta in politica. E immagina una mostra mondo. Anzi, un mondo mostra. Ho la netta sensazione che viviamo in un mondo che può essere considerato una grande mostra di...

Sistema dell’arte: dove sono critica e pubblico?

Alcuni giovani artisti emigrati lo definiscono una “pozzanghera”: molto più logico rivolgersi all’esterno e fare più studio visit possibili. Altri ritengono il termine ‘sistema’ vetusto e troppo legato all’institutional critique degli Anni Novanta. Qual è oggi la...

C’è chi scende e chi sale: 27 Anni di Arte Italiana

Una ricognizione di Luca Rossi dell'arte italiana degli ultimi 20 anni, non per colpire le persone, ma per stimolare un confronto critico rispetto le loro opere. I voti sono volutamente "severi" perché rispettosi della storia dell'arte e perché espressi per artisti...

Lo Stato dell’Arte

Il valore (diverso dal prezzo) di un'opera d'arte dipende sempre di più dal "COME" e non dal "COSA". L'ide adì tagliare la tela e non l'icona "Lucio Fontana". Un buon COME si può restituire nell'opera solo se abbiamo chiara un natura dell'opera d'arte "complessa" che...