Author:

Ikea Evoluta e Giovani Indiana Jones

Apre in questi giorni la #straperetana2018 che annovera un bel manipolo di giovani artisti a rischio Sindrome del Giovane Indiana Jones e ikea evoluta. D’altronde la stessa grafica della manifestazione elabora l’immaginario di vecchie fotografie vintage…una totale resa al vintage da parte delle giovani, e meno giovani, generazioni. Generazioni realmente in scacco.    In altre parole perseguire un rassicurante artigianato dell’arte moderna e/o mercatino dell’antiquariato, per appagare un paese e un collezionismo per vecchi. Li vedete subito, se propongono opere materiche, oggetti da mercatino dell’antiquariato, elaborazioni pittoriche e scultoree dell’informale anni ’50, pittura espressionismo astratto anni ’50, opere che ci intrigano perché sembrano, o sono,...

Read More

Le lingue di Luca Rossi

Le lingue di Luca Rossi  5 gomme da cancellare + prova d’artista, testo critico online su Luca Rossi Lab (abitazione privata, Cosenza 2018).    Tagliare la lingua vuol dire qualcosa. Vuol dire che hai parlato troppo. Con la crescita dei social network e della comunicazione digitale non sono esiste una percezione della verità che viene sistematicamente manipolata, ma chiunque può esprimere opinioni su tutto. Come fare le differenze? Gilles Deleuze diceva che non abbiamo bisogni di esprimerci, lo facciamo fin troppo, abbiamo invece bisogno di interstizi di solitudine e silenzio per dire finalmente qualcosa di vero. Cosa è vero?...

Read More

Manifesta 12: un luna park annunciato

Manifesta 12 a Palermo, oltre a rimanere fuori dai radar dei principali media nazionali e internazionali, è una mostra di arte contemporanea da scoprire per le vie e per i palazzi di Palermo. L’ennesimo “luna park per adulti” che interessa soprattutto gli addetti ai lavori come momento di autolegittimazione e pubbliche relazioni.  . Le opere d’arte appaiono del tutto intercambiabili, accessorie, e marginali. Decori, solo un pochino eccentrici, per giustificare la visita al palazzo storico o l’aperitivo folkloristico. In un’epoca in cui chiunque armato di smarthome può realizzare contenuti, l’artista dovrebbe quanto meno porsi il problema se partecipare o...

Read More

14 Giudizi Freschi Freschi

Un consiglio per tutti gli artisti? Fate in modo di essere ostracizzati dal sistema dell’arte italiano. Rende molli, arrendevoli e completamente anacronistici. . Vascellari costretto a stampare magliette e mimare il concertino punk anni ’70  . Senatore ripesca le Feste dell’Unità a mo di parata…tanto per coinvolegere la GGGente.  . Samorì vandalizza quadri antichi per farci provare un brividino fine a se stesso. Ottima ikea evoluta  . Trevisani fa il curatore  . Tutta la banda di Massimo De Carlo (Pivi, Perrone, Cuoghi) che vivono di inerzia sopra le fondamenta di deboli pubbliche relazioni.  . Andreotta Calò anche lui giovane...

Read More

La Terza Via

Il Re è Nudo. Dopo la crisi linguistica del 2001, dal 2009, progressivamente, chiunque può creare senso e significato. Chiunque armato di smartphome può creare contenuti complessi, fatti di azioni, foto, testi, video e condivisioni. Non solo tutti possono fare gli artisti, ma il museo e l’opera possono essere ovunque, e poi subito condivisi con migliaia di persone. Se a questo uniamo la totale assenza della critica d’arte in favore di curatori che, per lavorare, devono mantenere buone relazioni con tutti, il gioco è fatto. Tutto è posto sullo stesso piano e non è possibile fare le differenze tra...

Read More