Padiglione Italia 2021 > Like Now

– 1 Marzo 2020 > per un tempo indefinito – 

ENG / ITA

WHO IS LUCA ROSSI / BEST 10 ARTISTS

“il problema non è permettere alle persone di esprimersi, lo fanno fin troppo;

piuttosto è necessario procurare loro interstizi di solitudine e silenzio

affinchè possano finalmente dire qualcosa di vero.”

Gilles Deleuze

Lasciare il Padiglione Italia, nel complesso dell’Arsenale, esattamente come è adesso, il 27 febbraio 2020: ossia vuoto. Contemporaneamente verranno presentati 20 progetti che possono accadere improvvisamente in qualunque parte del mondo. Nove di questi progetti sono già attivi e fruibili, mentre gli altri 11 verranno realizzati attraverso una campagna di autofinanziamento su questa pagina:

> PUOI diventare SOSTENITORE degli 11 progetti attraverso un contributo a cui corrisponderà una ricompensa

> PUOI diventare SPONSOR di un progetto che potrà essere realizzato in un luogo da te scelto in tutto il mondo

Progetti già attivi nel mondo >

…plays… (Varsavia, dal 2011)Sénanque Abbey Project (Gordes FR, dal 2013)RAJIM (Giardini della Biennale, dal 2015)Luna Project (sulla Luna dal 2016) Thermal Refuge (Porretta Terme, dal 2016)Utopia/Distopia (Lisbona, dal 2017)7800 (realizzato nuovamente nell’estate 2021)Fake News (Edimburgo, dal 2018)Black Mirror (Venezia, dal 2019)

Uno spazio espositivo vuoto significa attraversare un dietro le quinte. Cosa cerchiamo quando entriamo in uno spazio espositivo? Risposte, domane, emozioni? Lasciare un padiglione vuoto significa creare quello spazio di solitudine e silenzio di cui parla Gilles Deleuze. In una fase storica in cui la comunicazione del reale tende a manipolare e modificare il reale stesso. Lasciare lo “spazio espositivo” vuoto significa anche dilatare questo spazio, renderlo uguale o sostituibile agli spazi esterni; rendere evidente come ogni luogo possa essere spazio di azione o di fruizione.   

Per diventare SOSTENITORE degli 11 progetti ancora da realizzare > ad ogni contributo in denaro corrisponde una ricompensa 

“Like Now. USB”, multiplo in 40 esemplari > chiavetta USB da 32 GB, il multiplo sarà provvisto di certificato di autenticità > 100 Euro

La chiavetta contiene un video e altre contenuti speciali. La chiavetta permette di realizzare alcune opere d’arte e tramite un video inedito permette di rendere evidente quale sia il valore dell’arte contemporanea rispetto la realtà contemporanea. Un valore che, collocato nella storia dell’arte, permette di leggere in modo inedito alcune fenomeni che caratterizzano sempre di più il nostro presente e il nostro futuro: intelligenza artificiale, economia 4.0, la nostra dimensione privata come “spazio politico”, il Corona Virus come liquido di contrasto per la nostra contemporaneità, ecc. La chiavetta contiene contenuti estremamente preziosi che derivano da 11 anni di lavoro critico e progettuale quotidiano. 

ACQUISTA ADESSO IL MULTIPLO > 

“Like Now, If you don’t understand something search for it on YouTube”, multiplo in 10 esemplari, ognuno provvisto di certificato di autenticità > IMG + first four your phone numbers > 300 Euro

Spray su carta della scritta IMG e i primi 4 numeri del tuo cellulare. Il titolo del multiplo è “Se non capisci una cosa cercala su YouTube”. Provare per credere. Un multiplo che apre a migliaia di micro-universi che aumentano quotidianamente e che vengono realizzati in tutto il mondo. L’opera rappresenta una forma di resistenza all’algoritmo che vorrebbe farci nutrire solo con cose “che ci piacciono” e uguali a noi stessi. Un’opera che riesce a rappresentare la complessità del nostro tempo e spingerci ad “allenare nuovi occhi”. Puoi comunicare i primi 4 numeri del tuo cellulare a questa mail > lucarossicampus@gmail.com 

ACQUISTA ADESSO IL MULTIPLO > 

Puoi diventare SPONSOR > puoi concordare il contributo per realizzare il progetto dove preferisci scrivendo a lucarossicampus@gmail.com o chiamando il 3478864509