Month: May 2018

La Terza Via

Il Re è Nudo. Dopo la crisi linguistica del 2001, dal 2009, progressivamente, chiunque può creare senso e significato. Chiunque armato di smartphome può creare contenuti complessi, fatti di azioni, foto, testi, video e condivisioni. Non solo tutti possono fare gli artisti, ma il museo e l’opera possono essere ovunque, e poi subito condivisi con migliaia di persone. Se a questo uniamo la totale assenza della critica d’arte in favore di curatori che, per lavorare, devono mantenere buone relazioni con tutti, il gioco è fatto. Tutto è posto sullo stesso piano e non è possibile fare le differenze tra...

Read More

Comandano i curatori? Forse no.

Come insegnano le migliori strategie digitali per avere successo nella rete devi ordinare i contenuti e rivolgerti ad un gruppo di pubblico ben preciso. Non a caso spopolano gli articoli che parlano, per esempio, delle 10 migliori pizzerie e dei 10 migliori tostapane.   Anche nell’arte dopo la caduta del muro di Berlino del 1989, e la rottura dei blocchi della guerra fredda, come avvenuto per mille nazionalismi, assistitamo all’aumento esponenziale degli artisti. Spesso provenienti anche dalla periferie del mondo, spesso come prodotti per un nuovo colonialismo di ritorno. Non a caso negli anni ’90 nasce la figura del curatore...

Read More